Array

I migliori sport di contatto

La prima domanda che può venire in testa quando si parla di sport di contatto è, precisamente, quale disciplina intendiamo coprire questa definizione. In questo caso, con gli sport di contatto comprendiamo quelli che cercano confronto fisico tra i loro avversari. Con questa premessa in mente, analizzeremo in questo articolo unco che sono gli sport di contatto più praticati all’interno delle discipline delle arti marziali, dello sport combattono o della difesa personale.

  1. KARATE
  2. Taekwondo
  3. Boxeo
  4. Boxeo
  5. Contatto completo
  6. Contatto completo
  7. Altro contatto Sport

Karate

Karete

Karele-do, che in giapponese significa «La strada vuota della mano», è, senza dubbio, arte marziale con maggiore radici nel nostro paese. Dall’isola di Okinawa, è una disciplina in cui i combattimenti sono combinati dove vengono scambiati i colpi di polsini e calci e l’esecuzione individuale e coreografata di una combinazione tra colpi e blocchi che conosciamo come kata.

Il Karateca si è vestito con pantaloni bianchi e vagabondo, che si tiene con un nastro o obi, il cui colore indica il livello di apprendimento dell’atleta in seguito alla prossima scala cromatica (il bianco per principianti e nero per gli insegnanti): giallo bianco -orange-verde-blu-marrone-nero.

Taekwondo

Taekwondo è un’arte marziale di origine coreana che combina il combattimento con tecniche di autodifesa. Una delle sue caratteristiche principali, che lo distingue dal karate o da altre discipline simili, è il protagonismo che acquisisce le gambe delle gambe o dei calci, che nel taekwondo sono estremamente veloci, alti e precisi. Coloro che praticano questo sport usano un abbigliamento simile a quello di Karatecas, compresa la scala a colori delle loro cinture.

Boxeo

L’origine della boxe come disciplina sportiva ha le sue origini alla fine del S.XVIII. È uno sport da combattimento in cui due avversari o pugili si affacciano in uno spazio delimitato, chiamato quadrilatero, con la sua forma quadrata, utilizzando l’unica parte del corpo consentito: i pugni, si diressero sempre in guanti speciali. Il pugile può colpire solo il suo avversario della vita e il suo obiettivo è raggiungere il knockout o k.o.

I combattimenti sono suddivisi in diversi spazi delimitati chiamati Assaults o round, il cui numero e durata dipende dalla categoria dei pugili, classificati in base al loro peso.

Contatto completo

appare per la prima volta negli Stati Uniti degli anni ’60 ed è uno sport da combattimento simile alla boxe ma in cui sono consentiti calci o altre tecniche simili di arti marziali come karate o taekwondo.

Come in boxe, è praticato all’interno di un anello e l’obiettivo dell’atleta è di lasciare fuori combattimento il tuo avversario, qualcosa che si ottiene quando sicuramente non riesce a alzarsi dalla tela.

Altro contatto Sport

Oltre a questi quattro, vi sono infinito di sport di contatto, arti marziali e altre discipline, la cui origine a maggioranza è in Asia. Tra questi, il kick boxing, il judo, il kendo o il muay tailandese si distinguono.

Se vuoi leggere più articoli simili ai migliori sport di contatto, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di sport.

.

Related Stories

Llegir més:

Puoi fare sport a digiuno? – Tutto ciò che...

Dopo aver passato tutta la notte a dormire e, ovviamente, senza...

Quali sono le squadre di calcio che hanno vinto...

Calcio, come qualsiasi altro sport, è regolato da un corpo superiore,...

Quali sono gli esercizi a basso impatto

Gli esercizi a basso impatto sono quelli in cui almeno uno...

Come iniziare a fare yoga – 8 passaggi

Vuoi iniziare nel mondo dello yoga? Questa pratica millenaria è sempre più...

Quali sono i vantaggi della piattaforma vibrante

La piattaforma vibrante è diventata una delle macchine più preziose per...

Come ottenere muscoli a disagio

Per sviluppare la muscolatura del corpo, dovrebbero essere consumate più calorie,...